EMERGENZA NEVE LAZIO: MESSAGGIO DEL DIRETTORE DELL’AGENZIA REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE DEL LAZIO

Gentili Presidenti,
mi corre l’obbligo di ringraziare Voi e, per vostro tramite, tutti i Volontari che con noi hanno affrontato questa emergenza neve.
Nonostante i Volontari di Protezione Civile del Lazio siano abituati a prove durissime, questa emergenza segna una profonda svolta nella filosofia operativa dell’Agenzia Regionale e di tutto il Sistema Regionale.
E’ un dato incontestabile che la Protezione Civile del Lazio abbia espresso una capacità organizzativa ed operativa eccellente ed efficace e, questo, grazie ad un lavoro di squadra senza precedenti.
Il coinvolgimento dei Coordinamenti, la condivisione delle scelte e la risposta dei Volontari hanno messo in campo una capacità di intervento che, per capillarità e tempestività, ha consentito di dare immediata risposta a tutte le richieste pervenute alla Sala Operativa.
Questo è il segno evidente che la scelta di dare ai Coordinamenti un ruolo concreto ed operativo nell’ambito del Sistema, e della gestione delle emergenze, si pone quale cardine sul quale costruire un nuovo modello di intervento in situazioni di particolare criticità.
Per tutti noi è stato un banco di prova difficile e, per questo, ancor più significativo: la grande responsabilità che insieme abbiamo assunto non poteva fallire l’obiettivo di dare la massima assistenza alle nostre comunità ed il doveroso sostegno ai territori.
Abbiamo messo a sistema le fondamentali risorse previsionali del Centro Funzionale Regionale, la passione e la dedizione dei Volontari della Regione Lazio, la capacità organizzativa dei Coordinamenti e la regia sapiente del personale della Sala Operativa Regionale.
Riuscire a fronteggiare, con tanta efficacia, un evento meteorologico così imponente, per intensità e vastità, è per chi scrive un dovere e per i Volontari di Protezione Civile la naturale tensione del proprio altruismo. Ma tutti possiamo essere soddisfatti di un grande passo di crescita del Sistema Regionale, dove la fiducia reciproca e la condivisione delle scelte hanno portato a costruire un modello che farà della nostra Protezione Civile un’eccellenza della Regione cui ci onoriamo di appartenere.

Grazie!

Carmelo Tulumello
Direttore dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile