SEMINARIO INFORMATIVO SULLE DISABILITA’ NELLE EMERGENZE

Il 25 novembre si è tenuto a Roma presso l’Istituto Superiore Antincendi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco il Convegno sul soccorso alle persone disabili organizzato dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dalla Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport della Regione Lazio e dall’Agenzia di Protezione Civile della Regione Lazio.
PRC_26_11_2015

26/11/2015 – Il convegno, che ha visto la partecipazione di oltre 300 volontari della protezione civile e del terzo settore, provenienti da tutto il Lazio ha, tra gli altri interventi, illustrato un’applicazione che consente ai non udenti di comunicare attraverso un traduttore simultaneo della lingua dei segni ed ha annunciato l’organizzazione di un ciclo di corsi di formazione per i volontari con l’obiettivo di fornire indicazioni sulle più semplici modalità di aiuto a persone con esigenze speciali.

“La cultura della disabilità negli operatori del soccorso – ha detto il direttore centrale dell’emergenza del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Giuseppe Romano – rappresenta un valido strumento di crescita professionale e d’incremento delle capacità di interfacciarsi con le diverse esigenze che possono essere incontrate negli eventi emergenziali”.

Il Vice Presidente del Consiglio della Regione Lazio Massimiliano Valeriani, ha posto l’attenzione sull’importanza della formazione, come una delle attività più rilevanti del nuovo sistema di protezione civile mentre Immacolata Postiglione, del Dipartimento della Protezione Civile, ha sottolineato come il convegno “rappresenti concretamente l’integrazione tra i Vigili del fuoco e i volontari della Protezione civile, su un tema tra i più delicati che il nostro moderno sistema di ha il dovere di affrontare: il soccorso a persone speciali”.

Al centro dell’incontro fondamentali sono state le testimonianze di persone appartenenti ad associazioni onlus che vivono quotidianamente l’assistenza a persone con esigenze speciali.