Incendi, sottoscritto l’accordo operativo tra Forestale e Regione

incendiIn attuazione della convenzione tra il Corpo forestale dello Stato e la Regione Lazio, ed in vista dell’avvio della Campagna Antincendio Boschivo 2013,  è stato sottoscritto l’Accordo Operativo 2013 per l’impiego del personale e dei mezzi del Corpo forestale dello Stato per l’attività di prevenzione e contrasto del fenomeno degli incendi boschivi. L’accordo è stato siglato dal Comando Regionale del Corpo forestale dello Stato per il Lazio e dalla Direzione Regionale di Protezione Civile alla presenza del Presidente della Giunta Regionale, Nicola Zingaretti, e del Prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro. Nella stessa data la Regione Lazio ha sottoscritto un accordo analogo per l’impiego del personale e dei mezzi dei Vigili del Fuoco per quanto di loro competenza.

Nell’Accordo Operativo sono disciplinate, in particolare, le attività del personale forestale in materia di direzione delle operazioni di spegnimento (DOS), l’impiego dei nuclei speciali di protezione civile (NOS), la partecipazione nelle attività della Sala Operativa Unificata Permanente (SOUP) e nella gestione delle chiamate dei cittadini al numero di emergenza ambientale 1515 per il tramite della Centrale Operativa Regionale (COR). Sono previste, inoltre, specifiche attività formative per le associazioni di volontariato della protezione civile della Regione Lazio. Tale attività, in corso presso la sede di Rieti della Scuola Forestale di Cittaducale, sono organizzate dal Comando Regionale del Corpo forestale dello Stato per il Lazio con l’ausilio del personale specializzato della sede staccata di Rieti del Cento Operativo Aeromobili, del personale della Scuola Forestale e del Nucleo Operativo Speciale di Protezione Civile (NOS) di Rieti.

I corsi a tal riguardo organizzati forniscono approfondimenti teorici e pratici sull’attività di protezione civile, sui modelli operativi di intervento nella lotta agli incendi boschivi e nel pubblico soccorso e sono rivolti a circa 600 volontari delle associazioni di volontariato riconosciute dalla Regione Lazio. È previsto, altresì, anche quest’anno durante tutta la Campagna AIB l’impiego, pianificato, di 5 Elicotteri del Centro Operativo Aeromobili del Corpo forestale dello Stato dislocati nel territorio regionale unitamente a quelli approntati dalla Regione Lazio. Tale accordo, quale strumento di cooperazione e coordinamento tra le Amministrazioni competenti in materia, rappresenta una tappa importante per una più incisiva lotto agli incendi boschivi in una regione quale il Lazio che è tra quelle maggiormente interessate dal fenomeno.