Salute e sicurezza dei volontari: il provvedimento approvato dalla Conferenza Regioni

La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome ha approvato, ieri 11 gennaio, il provvedimento attuativo che completa le disposizioni in materia di tutela della salute e sicurezza dei volontari di protezione civile e disciplina, in particolare, le modalità di svolgimento delle attività di sorveglianza sanitaria.

Oggi il Capo Dipartimento ha sottoscritto il decreto che adotta le nuove disposizioni e l’ha trasmesso gli organi di controllo per concludere l’iter di approvazione e giungere, infine, alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Il nuovo provvedimento deriva dal decreto interministeriale del 13 aprile scorso, che fissa i principi per la tutela della salute e sicurezza dei volontari di protezione civile, e oltre alle disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria contiene anche indirizzi comuni su altri temi-chiave, condivisi con le Regioni e le Province Autonome: dall’individuazione delle tipologie degli scenari di rischio di protezione civile a quelle dei compiti svolti dai volontari. Il provvedimento raccoglie i frutti di un gruppo di lavoro nel quale, oltre alle rappresentanze regionali, erano presenti i referenti delle principali organizzazioni di volontariato di protezione civile, della Croce Rossa Italiana e del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico.

Dopo la pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale saranno disponibili su questo sito: il testo del decreto con relativa sintesi, alcune schede analitiche e un vademecum per i Presidenti delle associazioni con le attività da svolgere.

Fonte : http://www.protezionecivile.gov.it/