Arriva la festa di Sant’Agostino e Santa Monica

Partiranno il prossimo fine settimana i festeggiamenti in onore di Sant’Agostino Patrono di Ostia e Santa  Monica, organizzati dall’Associazione Culturale “Ostia Incontro”. Per la prima serata di venerdì 26 agosto, spazio al Festival di Ostia, organizzato in collaborazione con l’Associazione “Ostia in Musica” e che quest’anno prevede che i ragazzi che si esibiranno saranno accompagnati dal vivo dall’Orchestra Sinfonica “Nova Amadeus”, diretta dal Maestro Stefano Sovrani, che ha alle spalle un curriculum d’eccezione, tra cui la recente esibizione in Campidoglio, in occasione delle celebrazioni per la Beatificazione di S.S. GIOVANNI PAOLO II. 38 elementi che, dal vivo, accompagneranno i giovani partecipanti in gara. A condurre la serata, saranno Marcello Mucci e la conduttrice Rai Elisa Isoardi. Sabato 27 agosto, invece, sarà un tripudio di musica con il concerto di Giusy Ferreri, che presenterà il suo ultimo tour “Il mio Universo”, tra i primi posti in classifica dell’hit parade dell’estate 2011. Per domenica 28 agosto, gran finale con il concerto di Marco Masini e lo spettacolo pirotecnico conclusivo. Le tre serate sono ad ingresso libero e si terranno in Piazza Santa Monica  (Ostia) a partire dalle ore 21.00.

“Anche quest’anno – ha fatto sapere Maurizio Franco, Presidente dell’Associazione Ostia Incontro- abbiamo dato il massimo offrendo un cartellone con nomi importanti del panorama musicale italiano. Ringraziamo l’amministrazione e in particolar modo l’Assessore Amerigo Olive, che ha sempre sostenuto la festa patronale”.  “Questa manifestazione- ha spiegato Amerigo Olive, Assessore XIII Municipio- è diventato un appuntamento fisso nel calendario dell’estate ostiense. Un evento, atteso dalla  cittadinanza, che si rinnova di anno in anno. Mi piace sottolineare, al di là di quello dei cantanti già conosciuti, l’impegno dei giovani che partecipano al Festival di Ostia e che tutto l’anno studiano e danno il massimo per arrivare all’esibizione finale. Giovani che quotidianamente si impegnano nella loro arte e nel loro talento, lasciando lontane altre distrazioni”.

Fonte notizia: il faro online